Monaco da’ i numeri (2014)

Monaco da’ i numeri.

Come ogni anno l’Ufficio di Statistica pubblica i dati relativi alla citta’. Il librucolo e’ disponibile presso l’ufficio informazioni di Marienplatz.
Ma guardiamoli questi numeri.

Monaco cresce e di questo ci eravamo accorti. Ogni anno cresce di 20.000
abitanti e nel 2013 erano 1.464.962 con una maggioranza di donne (50,9%) rispetto agli uomini (49,1%).
La maggior parte dei monacensi ha fra i 28 e i 45 anni (29%) seguiti dagli ultra 65enni (17,7).
Il numero dei nati a Monaco e’ salito: erano 15.092 nel 2012 mentre nel 2013 sono stati 15.951. I nomi preferiti per i nuovi nati sono tornati ai classici Anna per le femmine e Maximilian per i maschi.
Nel 2013 ci sono stati 8957 matrimoni, mentre 3116 hanno divorziato.

Se gli ultimi due inverni sono stati insostenibilmente lunghi l’estate ci ha risarciti, almeno quella del 2013. Infatti l’anno scorso abbiamo avuto sole per 1603 ore e per ben 51 giorni abbiamo goduto di temperature non inferiori ai 25 gradi.
L’estate torrida e’ durata 17 giorni, con temperature superiori a 30 gradi.
L’inverno e’ stato lungo ma non drammatico. Abbiamo avuto 87 giorni con temperature sopra i 0 gradi e 29 giorni dove la colonnina e’ scesa sotto lo 0. Paragonato al 2012 dove la temperatura media e’ stata di 10 gradi,  il 2013 e’ stato un pochetto piu’ freddo con una media di 9,5 gradi.
Per 185 giorni i monacensi hanno dovuto usare ombrello e stivali di gomma.

Monaco rimane una citta’ amata dai turisti, l’anno scorso ne sono arrivati 6.302.954 e piu’ della meta’ di questi sono tedeschi.
Fra i cittadini non-EU i piu’ numerosi visitatori di Monaco sono gli statunitensi, mentre fra i cittadini EU sono gli italiani (245.823) i piu’ affezionati.

Negli anni 2011 e 2012 la polizia ha registrato una diminuzione della criminalita’, mentre nel 2013 ha registrato un aumento del 3%.
Il tasso di risoluzione dei reati rimane sul 61,7%.

Nel 2013 ci sono stati 20.497 controlli sugli alimenti e in 500 casi sono partite diffide e multe. In 58 casi si e’ arrivati alla denuncia.