Month: April 2013

Rieccomi!

Ma quanto bello è farsi un viaggetto ogni tanto?? La fibrillazione del riempire la valigia, di addormentarsi con il pensiero che domani si sarà da qualche altra parte, di vedere nuovi paesaggi scorrere sotto il nostro sguardo e i monumenti, le strade, le piazze sconosciute che vedremo al nostro arrivo. La gente per strada, i negozi, l’odore […]

I poveri tedeschi

No, non poverini o poveretti, proprio poveri, di quelli che non sanno come unire la salsiccia bianca del mattino con quella rossa della sera. L’avevo detto che a Monaco non si vedono poveri in giro? Si’ l’avevo detto e la capa, quella che fa il volontariato coi barboni mi aveva rassicurato: “E’ gente con altri […]

Un’estate al mare – 2

Chi ci mette la macchina guida, va da sé. Ovvero Golfista  e Crocerossino. Solo che se il primo aveva un comodissimo Touran, il secondo si portava appresso una Opel sportiva, cioè tutto il contrario della comodità. “Così posso fare colpo sulle pollastrelle, non voglio mica farmi beccare impreparato” si è giustificato l’impunito. Peccato che a […]

Un’estate al mare

Alè alè il gran giorno è arrivato e io mi sento un filo mareato. Ce l’avevamo fatta. Dopo tre mesi infernali, bollenti, divisi tra la preparazione dei primi esami in università e riunioni pitagoriche in cui svisceravamo temi esistenziali quali: meglio bungalow o albergo, meglio costa Tirrenica o costa Adriatica, mangeremo più pesce o più […]

Consigli semiseri per sostenere una conversazione in tedesco

Va bene, vi siete sparati corsi su corsi, vi siete massacrati di esercizi e sulla scrivania non avete la foto dei cari ma la tabella delle declinazioni degli aggettivi. E adesso? E adesso non e’ mica finita, bisogna parlare. Eminenti neurologi mi fanno sapere che le aree del cervello dedicate alla lettura o all’ascolto non […]

Freddura

Torquimamma: E quindi? Torquipapà: Quindi che? Torquimamma: Com’è andato a finire? Torquipapà: Nel solito modo… Torquimamma: Cioè?? Torquipapà: Mah, niente, che hanno crocifisso anche Barabba. Torquimamma: Gesù!